Territorio

Poggio della Dogana si sviluppa su due territori collinare entrambi ad un’altitudine tra 180 e 300 metri sul livello del mare in aree da sempre vocate alla coltivazione della vite sia per la composizione dei suoli che per la equidistanza dal mare e dai crinali Appenninici.

Castrocaro & Brisighella

Su un totale di 20 ettari vitati –  9 dei quali a Castrocaro e 11 a Brisighella –  si producono Romagna Sangiovese DOC, Albana di Romagna DOCG e Romagna Trebbiano DOC, vitigni saldamente ancorati alla loro terra di produzione, di cui ne raccontano storia e leggende. Nella tenuta si trovano poi degli ulivi e una piccola produzione di miele di Tiglio e Millefiori, curata da un apicoltore locale.

Castrocaro: terreno composto da argille brune e ocra, ricco di elementi quali iodio, lo zolfo e il calcio, grazie alla sua vicinanza a Castrocaro Terme, rinomata località termale.

Brisighella: terroir che odora di Appennino, figlio delle marne e delle arenarie, ove alle vene sabbiose si alternano argille calcaree a tratti azzurre.

  • 20 ettari in totale: 9 a Castrocaro e 11 a Brisighella
  • Argille brune e ocra, ricche di iodio, zolfo e calcio
  • Certificazione agricoltura biologica IT BIO 009
  • Romagna Sangiovese DOC, Romagna Albana DOCG, Romagna Trebbiano DOC

Vinificazione

Le vigne

Partendo dalle uve prodotte in ambito biologico su tutta la superficie, il raccolto viene lavorato in vasca con pigiadiraspatura soffice e gestione dei fluidi costante a temperatura controllata fino ad arrivare all’imbottigliamento del prodotto. L’impegno dello staff di Poggio della Dogana è fondamentale per l’espressione qualitativa più alta delle uve raccolte in vigna.

Dove siamo

Via G. Mengozzi, 18 | Castrocaro - Terra del Sole (FC) Italy

WordPress Appliance - Powered by TurnKey Linux